Telaio in carbonio: svelati tutti i segreti

Screenshot_5

A settembre del 2012 sono riuscito a proporre ai lettori di MTB Passione un prodotto che avevo in mente da diverso tempo: Guida all'acquisto della tua MTB: come scegliere ed acquisatre la MTB dei tuoi sogni risparmiando un sacco di soldi.

La guida é stata il frutto di una lunghissima ricerca come appassionato ma anche di tanti piccoli segreti di trattativa che sono pertinenti al mio lavoro.

Posso affermare che, non senza un pizzico di orgoglio, tanti lettori mi hanno scritto per ringraziarmi delle dritte che hanno appreso in questa guida.

Email del tipo

"Finalmente sono riuscito ad acquisatre la bici che sognavo da cinque anni"

"Grazie alla guida adesso so cosa mi serve veramente e cosa devo fare per ottenerlo"

"Il rivenditore mi ha cacciato dal negozio con la bici dei miei sogni in mano e due fantastici gadget: non riusciva più a sopportare l'idea dello sconto che mi aveva fatto"

Eppure nonostante tanta soddisfazione c'era ancora un sassolino nella scarpa.

Una cosa che mi ronzava per la testa da anni e che non ero riuscito ad inserire in questa prima versione della guida, sto parlando dei telai in carbonio.

Se il biker medio sa quasi tutto dell'acciaio, dell'alluminio e perfino del titanio la conoscenza del carbonio é estramente limitata.

La maggior parte dei biker ti può dire ha la MTB in carbonio ma non é in grado di distinguere un telaio in carbonio di bassa qualità da uno di alta qualità.

Neanche io fino ad un paio di mesi fa ero in grado di distinguere tra un telaio in carbonio di alta qualità rispetto ad uno di bassa qualità.

E allora come potevo fare? L'unica soluzione possibile era contattare una azienda che producesse telai in carbonio e che fosse disposta a raccontarmi tutto, ma proprio tutto sui telai.

Semplice? Non proprio.

Uno chef ti direbbe mai i segreti su come realizza i piatti che lo hanno reso famoso?

Ebbene io sono riuscito a trovare lo chef dei telai in carbonio: si chiama TiTiCi ed é una azienda italiana.

Matteo Pedrazzani titolare dell'azienda ha accettato di raccontarmi tutto, ma proprio tutto, quello che si cela dietro un telaio in carbonio.

Nella nuova edizione della Guida all'acquisto della tua MTB: come scegliere ed acquisatre la MTB dei tuoi sogni risparmiando un sacco di soldi. potrai imparare

– Storia della fibra di carbonio e caratteristiche tecniche di base

– Tipologie di telai presenti nel mercato

– Pregi e difetti dei telai monoscocca rispetto ai full carbon

– Possibilità di finitura dei telai in carbonio

– DNA del telaio in carbonio: quali elementi influenzano la resa

– Valutazione del telaio in carbonio in funzione delle esigenze

Chi ha già acquistato la Guida all'acquisto della MTB nei mesi scorsi riceverà gratuitamente l'aggiornamento.

Allora cosa ne pensi di questa iniziativa?

Pensi sia stato utile aver cercato di approfondire la conoscenza dei telai in carbonio?

Come sempre il tuo commento é graditissimo.

 

The following two tabs change content below.
Michele Zanchin

Michele Zanchin

Classe 1976, sono un grande appassionato di Mountain Bike da oltre un quarto di secolo. Sono papà di due bellissime bambine, marito e manager. Mi piace il mondo della MTB con un particolare sguardo agli aspetti tecnici senza tuttavia esagerare. Gli articoli che troverai sono frutto di ricerche personali e di consulenze con affermati professionisti. Se lasci la tua email potrai ricevere newsletter con consigli da un appassionato come te.
Michele Zanchin

Ultimi post di Michele Zanchin (vedi tutti)

5 commenti su “Telaio in carbonio: svelati tutti i segreti”

  1. Ciao Michele mi è arrivata la mail per guida all’acquisto della mtb ,ma non ho il link per pagare ! ti scrivo perchè entro fine anno dovrei passare ad un front 29 in carbonio è arrivo da una 26 in alluminio .

  2. ciao mi chiamo nicandro e sono un appassionatodi mtb da qualche anno.  Ho 
    appena comprato la guida all'acquisto della mtb e volevo farti i miei 
    complimenti soprattutto per il discorso della benificenza.
    Sono rimasto però un pò deluso sul capitolo riguardante i telai in carbonio 
    con l'ausilio del costruttore della titici "telai da più di 2000 euro" anche 
    perchè si parla dell'importanza delle geometrie ma poi non si approfondisce 
    dicendo quali sono le migliori o cmq le più efficaci. Secondo me il discorso 
    rimane un pò superficiale alla fine non è stato svelato dalla azienda titici 
    nessun segreto… ti ringrazio perl'attenzione al prossimo aggiornamento sul 
    meraviglioso mondo della mtb

    • Ciao Riccardo e grazie per il tuo commento.

      Ci sono video ed altri segreti che TiTiCi ha promesso di svelarci una volta passate una serie di fiere dove hanno in mente di presentare delle novità.

      Non ti preoccupare dunque perché seguiranno aggiornamenti gratuiti che ti faranno capire meglio tante piccole cose.

      Noi purtroppo per ragioni legate alla raccolta fondi abbiamo dovuto uscire con le informazioni che avevamo.

      Continua a seguirci e non rimarrari deluso.

      Michele

  3.  

     mi sembra una buona idea,il carbonio materiale sconosciuto,ma ambito da tutti i bikers.

    un po di chiarezza su argomento è molto interessante….

     

I commenti sono chiusi.