La Spinbike perfetta per il tuo garage

La Spinbike perfetta per il tuo garage

Tantissimi in questi anni mi hanno chiesto qual’e la Spinbike perfetta che puoi acquistare senza spendere una fortuna.

Ecco la mia scelta.

Diadora Racer 23 Fit Bike

La spinbike Diadora Racer 23 a mio parere uno dei migliori prodotti acquistabili on-line.

Vediamo assieme il perché di questa scelta.

– Trasmissione a catena

– Sella regolabile in varie posizioni

– Manubrio regolabile in varie posizioni

– Volano “pesante” da 23 Kg

– Ideale per biker fino a 120 Kg

Allenamento intenso

Se ti vuoi allenare in casa come in palestra devi avere un attrezzo bello stabile che ti permetta (nei limiti del possibile) di ricreare le condizioni di una pedalata all’aria aperta.

Questo prodotto ha una base piuttosto solida che va bene persone “normali”.

I biker corpulenti forse dovranno cercare qualcosa di diverso ma per la maggior parte delle persone questa andrà benissimo.

Rilevazione cardiaca (ma anche no)

La spinbike in questione vanta sul manubrio elementi per la rilevazione cardiaca con il palmo della mano e mette in risalto il computer posto sul manubrio che permette di monitorare distanza percorsa, calorie bruciate, velocità di pedalata, tempo e pulsazioni.

Tutte queste cose carine in una spinbike a basso costo sono assolutamente da evitare.

Per prima cosa io consiglio di usare un sensore di battito cardiaco direttamente posto sul torace in maniera da avere una rilevazione precisa e costante anche se si mollano le mani dal manubrio.

Seconda cosa piuttosto interessante di questa spinbike é la possibilità di applicare i sensori di velocità e cadenza senza tanta fatica.

Ovviamente se parliamo di sensori Polar o Garmin parliamo di sensori di una certa caratura.

Un paio di sensori possono arrivare a costare quasi metà del valore della spinbike ma il livello di precisione e di integrazione con il ciclocomputer o con lo smartophone e’ decisamente migliore.

Il computer e’ comunque facilmente rimovibile per fare spazio ad un ciclocomputer professsionale o meglio ancora ad un iPad.

Resistenza regolabile

La resistenza regolabile a tampone permette di scegliere tra diverse condizioni di allenamento.

Questa é una cosa piuttosto comune a tutte le spinbike solo che in questo prodotto l’azione del tampone é lungo la superficie periferica del volano.

I vantaggi sono:

– Semplicità rispetto alla soluzioni a forcella

– Area di contatto piuttosto grande

– Semplicità della manutenzione

Inoltre é particolarmente riuscita l’integrazione del portaborraccia, anche se per i biker più assetati come me risulterà piuttosto piccolo ma sempre meglio di niente.

I pedali in dotazione

I pedali in dotazione sono ovviamente da buttare via 😉

A parte gli scherzi, é bene mettere da subito un pedale SPD.

Visto poi che con un prezzo piuttosto contenuto é possibile montare direttamente gli orginali Shimano mi chiedo, perchè no?

A differenza di quello che sostengo nella MTB, dove per me é meglio usare i flat, nelle Spinbike io consiglio sempre di mettere gli SPD perché se scivoli con un piede rischi di farti davvero molto male.

Conclusioni

Un bel prodotto con un rapporto qualità prezzo davvero ottimo.

Oltre 230 recensioni positive su Amazon.

Hai pensato che potrebbe essere anche un bel regalo per Natale?

The following two tabs change content below.
Michele Zanchin

Michele Zanchin

Classe 1976, sono un grande appassionato di Mountain Bike da oltre un quarto di secolo. Sono papà di due bellissime bambine, marito e manager. Mi piace il mondo della MTB con un particolare sguardo agli aspetti tecnici senza tuttavia esagerare. Gli articoli che troverai sono frutto di ricerche personali e di consulenze con affermati professionisti. Se lasci la tua email potrai ricevere newsletter con consigli da un appassionato come te.

3 commenti su “La Spinbike perfetta per il tuo garage”

  1. Salve a tutti, io posseggo questa spinbike e devo ammettere che il prodotto e molto competitivo come qualità prezzo. Ci sono solo alcuni aspetti diciamo negativi, anche se superflui, che vanno menzionati.
    1 La regolazione della resistenza avviene in modo poco graduale, perchè arrivati ad un certo punto è sufficiente mezzo giro per bloccare quasi completamente la pedalata.
    2 La sella è regolabile in sia in altezza che in lunghezza, però la regolazione in altezza deve obbligatoriamente seguire dei punti prestabiliti attraverso dei fori praticati sul tubo sella, cioè niente vie di mezzo.
    3 Come già menzionato in descrizione sia i pedali che la sella sono da buttare, e sostituire con qualcosa di più professionale.
    Detto questo per me rimane uno dei prodotti più competitivi sul mercato, meglio di tante altre bici che si trovano nelle palestre. Io ormai la uso, in modo abbastanza intenso da quasi 5 anni e non ho mai avuto nessun problema. Gli esercizzi di forza che richiedono una buona resistenza si affrontano in maniera ottima, anche grazie al volano da 23 kg che da una buona rotondità di pedalata.

  2. Ciao Michele,
    ottimi come sempre i tuoi consigli, il costo come ben sai delle spinbike oggi può arrivare fino a € 3.000, noi all’interno del nostro centro Wellness utilizziamo da anni le spinbike della Schwinn che al nuovo costano circa € 1400 e sono un buon compromesso come affidabilità ed efficienza, andrò ad informarmi di queste Diadora………grazie e buona giornata

Lascia un commento