Ruote da 27,5”. L’articolo che non volevo scrivere.

Il mondo del web ha dato ampio respiro a quello che è successo nel mondiale MTB in Sud Africa: Nino Schurter ha vinto con una Scott Scale con ruote da 27,5 non disponibile a commercio.

Non ho voluto commentare la notizia e sono passato avanti.

Il fantastico MTB-Forum ha dato ampio spazio alla notizia in un bel articolo a cui é seguito il seguente Thread in cui molti di noi non fanno commenti piacevoli.

http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=225122

Non ho commentato niente su MTB Passione.

MTB World ha dedicato l’editoriale alla faccenda 27,5”

Non ho commentato niente su MTB Passione.

Pianeta Mountain Bike ha annunciato che SRAM è pronta per la commercializzazione delle nuove ruote da 27,5”.

Non ho commentato niente su MTB Passione.

Tuttavia è successo quello che doveva succedere, un ragazzo che come te segue il Blog MTB Passione, mi scrive la seguente frase “Ho individuato la MTB che mi piace, ma adesso non so più cosa fare visto che fra poco usciranno le MTB da 27,5. Michele, tu cosa mi consigli?”

A questo punto ho pensato di farti partecipe del mio pensiero.

Disporre di una misura intermedia tra 26 e 29 è fantastico se pedali da 10 anni e esci almeno 3 volte alla settimana. Riesci ad apprezzare.

Ma avere una ulteriore misura intermedia tra 26 e 29 se fai parte dei comuni mortali non ti cambierà niente.

Io che in MTB ci esco più di qualche volta alla settimana posso dirti che quando ho provato le prime 29” ho sentito una differenza ma è necessario almeno un mese per abituarsi, e valutare bene.

Purtroppo il nuovo standard si porta dietro conseguenze.

1. E’ più difficile scegliere la bicicletta
2. E’ più difficile vendere la bicicletta perché molto personalizzata

C’è inoltre un altro fattore. Se ogni anno si vendono ad esempio 1000 MTB non è che facendo un nuovo modello se ne vendono 1500 di MTB ed il mondo si accorge dei ciclisti.

Purtroppo non è così.

Con l’occasione ti ricordo che FORD ha motorizzato gli Stati Uniti vendendo un unico modello di automobile.

Adesso non voglio che tutte le biciclette siano uguali, sarebbe assurto, vorrei solo che fossero ancora più accessibili e che mantenessero il loro valore nel tempo in modo da poterle cambiare senza svenarci.

Mi piacerebbe vedere più biciclette in giro come succede in tanti Paesi d’Europa.

Cosa posso farci se sono romantico?

E tu come la pensi, ci saranno benefici o no da questo nuovo standard?

Condividi la tua opinione e buone pedalate.

The following two tabs change content below.
Michele Zanchin

Michele Zanchin

Classe 1976, sono un grande appassionato di Mountain Bike da oltre un quarto di secolo. Sono papà di due bellissime bambine, marito e manager. Mi piace il mondo della MTB con un particolare sguardo agli aspetti tecnici senza tuttavia esagerare. Gli articoli che troverai sono frutto di ricerche personali e di consulenze con affermati professionisti. Se lasci la tua email potrai ricevere newsletter con consigli da un appassionato come te.
16 commenti
  1. Avatar
    sauro dice:

    ragazzi, ho 2 bici 26″, ho provato la 29″ ed é eccezionale, soprattutto paradossalmente in salita e pianura che in discesa. ma dopo diversi anni e tanta tanta mtb sono arrivato alla conclusione che la scelta migliore è stata quella di comprare una fully da 26″, 10.5kg e di ottima qualitá (credetemi non serve in carbonio). qualcuno paragona la 29″ a una fully: se la fully é buona non c’é 29″ che tenga e se fai tour da 50km torni a casa che sei come nuovo, è un salotto.
    conclusione: se ti piace cambiare bici ogni anno è un casino, il mercato ti confonde troppo, c’è troppa scelta. Se invece ti piace guidare una bici comoda e veloce, vai con una fully da 3000eur almeno. è vero è una spesa, ma ti costa molto meno che cambiarne una ogni due anni. le fai un full service all’anno se fai tanti km, tieni a puntino forcella e ammortizzatore posteriore

  2. Avatar
    Davide dice:

    26, 650B, 29…. mah… sinceramente ristringerei il campo tra 26 e 29… la 650B proprio non la capisco… Pratico MTB da 26 anni, e da 24 anni partecipo a gare MTB (XC e GF). Premetto che non ho ancora provato mtb con ruote da 29 o 27,5 ma in gara vedo i pro e contro di queste 29, conoscendo i bikers che hanno optato (o gli hanno "obbligati") a passare alla 29. Su salite tecniche sopra il 20-25% c'è poco da fare, il rischio di scendere a piedi è altissimo; stesso discorso per salite non tecniche ma con curve a gomito (la 26 chiude molto meglio di una 29, non c'è paragone). In discese con fondo tecnico (sassi/massi) le 29 hanno la meglio, non si scappa… stesso discorso su asfalto e sterratoni. Concludendo, la mia opinione è: se ti piace la salita tecnica su sentieri (tipo sentieri liguri) tienti stretto la 26… se ami gli sterratoni veloci (tipo sterrati toscani) buttati sulla 29 senza pensarci troppo.  …ma poi mi domando… è da 26 anni che sento parlare di titanio/carbonio/ergal per alleggerire il più possibile… ed andiamo ad appesantire i cerchi e gomme…. 100 grammi sul copertone o cerchio equivalgono a circa 300 sulla mtb… i conti non tornano….  

  3. Avatar
    andrea dice:

    26?27,5?29? tutti parlano questa quella ma io vi chiedo che benefici avete avuto con la 29 almeno non tu sia più alto di 1,75-1,80 ???????? senza sottovalutare la vostra maniera di pedalare,personalmente ho una 27,5 e vi posso assicurare che mi trovo benissimo sono andato a tappare i buchi che avevo con la 26 e quelle che mi creava la 29 essendo 1,70 e con una pedalata decisamente agile con la 29 mi finivo e se finivo la benzina a 30 km con la 29 a 20 insomma se fanno le bici per commercializzare stò zitto altrimenti ciaooooo aaaa volevo ricordare che le discese ci sono ma anche le salite

  4. Avatar
    ulderico dice:

    cosa pensate di questo mercato mtb 27.5 o 29
    vale la pena cambiare una 26 datemi un consiglio su cosa fare
    grazie a tutti a presto
    ulderico

  5. Avatar
    marco.k2 dice:

    Ciao a tutti,
    volevo fare un commento sui tre formati ruota delle MTB, 26, un classico che tutti conosciamo da anni, il 29 sta entrando prepotentemente, per me valido sopratutto in ambito race o simile, si affaccia ora verso il mercato full su escursioni medie, le nuova 27, 5 o meglio 650 B.
    Delle prime due ne ho provate molte, di diversa tipologia e marche, la prima cosa che fa la differenza sono le ruote, e sulla 29 e' ancora maggiore l'importanza di ruote rigide e leggere ( cosa in antitesi quindi ottenerlo costa), la seconda le sospensioni, ovvero corsa tipologia del carro posteriore e via dicendo, la senzaione e' che ad aunemto di corsa disponibile e aumento del diametro ruota lo stesso ostacolo sia meno percepibile, piu' facile da passare.  
    Ne deriva un ragionamento: se oggi con una full 140 mi diverto in salita e discea sul tecnico spinto o meno, in totale sicurezza e tranquillita',  se domani pedalo stabilmente con una full 29' da 140  per divertirmi, per provare qualche brivido a che velocita' devo andare?, se sbaglio che margini ho?
    Questo dubbio forse puo' far vedere di buon occhio l'ultima novita' , che purtroppo non ho ancora avuto il piacere di provare, ma che in teoria dovrebbe avere i vantaggi di trazione e spita della 29 con la manegevolezza della 26 e forse mantenere quelle sensazioni di divertimento ed eccitazione senza dover spingere a velocita' eccessive il biker.
    Vediom che succede e accettiamo quello che i costruttori vorranno darci da provare, il successo di un formato o un altro lo determineremo noi bikers.
    saluti a Tutti
    Mozzi Marco maestro MTB AMI. 

  6. Avatar
    Matteo dice:

    sono passato a Dicembre ad un 29″ di media gamma. Ho amici che sono passati ad una 29″ full da 120. Sono bici uniche e molto performanti ma non sono per tutti. Le 29″ sono realmente per gente dal 1,75 in su, sotto sono ” tirate “. Oltre a questo grande importanza hanno i cerchi come peso e scorrevolezza. Quello che è sicuro è che non è una moda passeggera, anzi, è una bella realtà. Le 27,5 saranno interessanti nel momento in cui una 26″ permetterà di passare a 27,5″ con poche modifiche o per discipline dove le escursioni passano i 140 mm ( limite attuale delle 29″ ). Potrebbero essere anche delle ottime e missilistiche belve da Xc. Non freniamo l’innovazione. La moda è legata alla schizofrenia di chi insegue l’ultima colorazione del telaio, le viti in ergal, il reggisella in Scandio per guadagnare 100 gr. I formati diversi invece posso migliorare le possibilità di molti ” normal biker ” e in più discipline. Forza gente, un po’ di apertura mentale 😉

    • Avatar
      Michele dice:

      Ciao Matteo sono d’accordo con te quando dici “Le 27,5 saranno interessanti nel momento in cui una 26″ permetterà di passare a 27,5″ con poche modifiche”. Questo mi sta bene perché la mia MTB non perde di valore. Ma se la mia MTB perde di valore perché il mercato si é ulteriormente frammentato questo lo digerisco male. Spero davvero che i costruttori possono fare telai e forcelle 26 – 27,5. Allora si potrà cambiare assetto della bicicletta solo cambiando i cerchi e ne vedremo delle belle. Un caro saluto!

  7. Avatar
    Manlio dice:

    Anche io sono un romantico proprio quest’anno ho cambiato la bici, anche ascoltando i vostri preziosi consigli, e mi sono preso una Cannondale rize twenty xlr2 da 26”, e devo dire che non mi sono proprio pentito anzi….

  8. Avatar
    Marco 64 dice:

    Credo che alcune delle preoccupazioni che ho letto qui sopra siano superflue!! Ovvero… avrebbero senso se in virtù di una nuova misura non producessero più x ipotesi la 26… ma non credo sia così… per cui perchè preoccuparsi… uno prova e sceglie ciò che più lo soddisfa!! Personalmente ho una 26 front ed una full… due usi leggermente diversi… se so di fare il tecnico impegnativo uso la full altrimenti vadi di front… ho provato le 29 e 10 e lode in salita e discese non tecniche.. volano… ma nello stretto e ripido 26 for ever!!!!

  9. Avatar
    FRANCO dice:

    Se un biker e indeciso se passare ad una 29 … la 27.5 e un ottimo compromesso ma che come me e passato ad una 29er da gia 2 anni non torna piu indietro.
    Comunque meglio perdere 1 kg di peso che 1 kg in meno sulla bici.

  10. Avatar
    Simone dice:

    Secondo me ci sono benefici solo se si pratica la mtb su posti impervi e sterrati, io per esempio penso che non mi troverei con pneumatici simili perchè faccio misto, strada e sterrato, e ho dei pneumatici da misto e mi trovo bene.

  11. Avatar
    gianmaria dice:

    ok tutti abbiamo pedalato ed apprezzato le 26, adesso pedaliamo anche le 29 benissimo hanno degli indubbi vantaggi, le 27,5 ? una scelta commerciale.
    come fanno a canvincerti a cambiare bici se, come qualcuno scrive, è la gamba che fa la differenza ?
    mettendoti in testa che devi cambiare perchè questo e quel motivo .
    a parte pochi che possono apprezzare le differenze minime molti altri vanno in branco.
    Ci sono logich per le 26, altre per le 29 e allora perchè non accontentare quelli che vorrebbero, ma non ne sono convinti ?

    Esauriti i magazzini 26
    si potrebbe pensare alle 29 e per le taglie S o M le 27,5

    mi auguro che nessuno dei top faccia una gara con una 29 davanti e 26 post,
    d’ altronde ache in moto da cross è cosi, 21 ant 19 post

    ma in salita sarebbe meglio 26 ant e 29 post

    oppure ripassiamo tutti al monociclo

    ciao e buone pedalate

  12. Avatar
    Marco "Bradibiker" dice:

    Pedalo dal 2007 su una Specy Stumpjumper Full da 26″ e per il momento non sento l’esigenza di sostituirla. Certo che se dovessi farlo sarei indeciso se perseguire la strada della 26″ o cimentarmi con la Stumpy Full da 29″….la 27,5″ secondo me è solo un’operazione estetica per i bikers adatti alla taglia S/M che con le 29″ sembrerebbero seduti sul seggiolone….see you on trails…bye

  13. Avatar
    manuel dice:

    ciao e grazie x i tuoi/vostri articoli!! mi chiedo: che senso avrebbe per case importanti come cannondale ,specialize ecc… passare a formati 29 o come pare 27,5 facendo svalutare le 26 e mettendo in crisi i nuovi acquirenti (come me, che a breve vorrei prendere una nuova mtb ma sono in attesa x capirci di piu’…). un buon motivo ci dovra’pur essere ,almeno credo.. cmq x ora le prime tappe del mondiale xc mi pare siano state vinte con una 26 ed una 27,5 … e chi ci capisce piu’ nulla…?!?
    grandi!!

Trackbacks & Pingbacks

I commenti sono chiusi.