• mtbpassione

Week-end piovoso? Alcuni consigli per non rimanere sul divano

Pioggia Mountain Bike

Primo accorgimento per una uscita con pioggia in MTB: Utilizzare abbigliamento adeguato.

Sembra banale ma non lo é. Bisogna disporre di abbigliamento impermeabile e traspirante magari in Gore Tex. Non deve entrare acqua e deve uscire il calore che sviluppi pedalando. Il mercato offre diverse soluzioni ma nessuna economica. Il fatto è che i capi veramente validi sono costruiti con materiali all’avanguardia che hanno subito anche diverse prove di resistenza all’acqua secondo standard internazionali. Io sono di questo pensiero: lo compro una volta e lo compro per sempre. Per sempre è una parola grossa ma generalmente la qualità di questi prodotti permette di essere utilizzati per diversi anni. Altra nota importante: molti di noi pensano che una volta che mi sono comprato una bella giacca resistente alla pioggia ho comprato tutto quello che serve. Niente di più sbagliato. Bisogna proteggere tutto: mani e piedi sono le parti che maggiormente sono esposte alla pioggia e pertanto bisogna disporre di ottimi guanti resistenti alla pioggia e di buona scarpe in Gore Tex o di calzascarpe idrorepellenti.

Copriscarpe
Giacca ad alta visibilità

EnduraStealth

Endura Water Proof Gloves

Secondo accorgimento per una uscita con pioggia in MTB: Utilizzare pneumatici adatti

La stagione in cui correvamo sui dei bei tracciati in terra battuta è alle spalle ed adesso ci aspettano dai 4 ai 6 mesi di pioggia e freddo. Molti di noi biker utilizzano gli stessi pneumatici tutto l’anno ma sarebbe opportuno considerare di montare altri pneumatici per il periodo piovoso/invernale. Il motivo principale sta nel fatto che in questo periodo il fondo è sdrucciolevole ed è necessaria una certa quantità di grip per continuare a divertirsi senza rinunciare alla sicurezza. Alcuni pneumatici posso essere.

Schwalbe Hans Dampf

Ma se ne conosci altri di validi fammelo sapere scrivendo un commendo qui sotto.

Terzo accorgimento per una uscita con pioggia in MTB: valutare l’acquisto di un casco integrale.

Non occorre praticare downhill per capire che un casco integrale offre una protezione maggiore di casco aperto. Sicuramente non è un accessorio comodo ma con la stagione fredda che avanza potrebbe rivelarsi un ottimo acquisto. Non è un accessorio fashion se percorriamo d’inverno l’argine di un torrente dove gli anziani vanno a passeggiare ma piuttosto che portarsi a casa un raffreddore meglio un bel casco. Se proprio non concepisci l’idea di uscire corazzato almeno procurati un sottocasco impermeabile e traspirante. Generalmente quelli per moto vanno benissimo.

Casco Integrale Rudy Project

2 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti