• mtbpassione

Scheda di allenamento MTB: impegnativa e divertente

La settimana scorsa ho spiegato cosa fosse una SFR e come un biker dovrebbe utilizzarla al meglio.

Ovviamente conoscendo solo la SFR non è possibile realmente allenarsi.

Per questo motivo ho chiesto a Saverio Ottolini del centro Sport Attitude di Verbania e autore del nostro programma Rockmaster di preparare una scheda di allenamento dedicata ai biker che vogliono mettersi in forma e che vogliono cominciare a spingere un po’ di più con la MTB.


Scheda-Allenamento-MTB

Quello che ne è venuto fuori è una scheda di allenamento settimanale che puoi usare da subito.

Si tratta di un allenamento completo che prevede ben 4 sessioni di allenamento alla settimana.

Ogni sessione rappresenta una componente importante per sviluppare la FORZA RESISTENTE che è poi quella che ci aiuta a scalare le montagne.

Ecco la scheda di allenamento.

Cliccando sull’immagine potrai scaricare il PDF


Scheda MTB

Martedì 

durante le SFR è necessario esprimere forza a 360°, mantenere costante la velocità angolare della pedivella e controllare la corretta esecuzione del gesto.

Giovedì

l’allenamento essere effettuato su sterrato è dedicato ad un lavoro di capacità aerobica e prevede salite a ritmo costante in cui dovrai iniziare a gestire correttamente il ritmo abbinando le corrette cadenze di pedalata e frequenze cardiache.

Sabato

l’allenamento è molto simile al secondo ma va effettuato su asfalto e prevede 2 salite a ritmo costante (la seconda più intensa) seguite da un lavoro al medio in pianura, e serve per ottenere il massimo adattamento aerobico.

Domenica

un uscita fuoristrada con le prime variazioni di ritmo che verranno effettuate tramite un lavoro alternato.

Impegnativo, intenso ma soprattutto divertente: quello che ogni allenamento dovrebbe essere

Fammi sapere come ne pensi. Il tuo commento é importante. Ciao

1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti

Come impedire ai crampi di rovinare il tuo giro in bici

I crampi sono comuni, dolorosi e sorprendentemente misteriosi. Ecco cosa puoi fare per fermarli prima che ti fermino. Le temperature stanno calando, stai sudando di meno e tuttavia eccola, quella dolo