• mtbpassione

Ruote da 27,5”. L’articolo che non volevo scrivere.


Il mondo del web ha dato ampio respiro a quello che è successo nel mondiale MTB in Sud Africa: Nino Schurter ha vinto con una Scott Scale con ruote da 27,5 non disponibile a commercio.

Non ho voluto commentare la notizia e sono passato avanti.

Il fantastico MTB-Forum ha dato ampio spazio alla notizia in un bel articolo a cui é seguito il seguente Thread in cui molti di noi non fanno commenti piacevoli.

http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=225122

Non ho commentato niente su MTB Passione.

MTB World ha dedicato l’editoriale alla faccenda 27,5”

Non ho commentato niente su MTB Passione.

Pianeta Mountain Bike ha annunciato che SRAM è pronta per la commercializzazione delle nuove ruote da 27,5”.

Non ho commentato niente su MTB Passione.

Tuttavia è successo quello che doveva succedere, un ragazzo che come te segue il Blog MTB Passione, mi scrive la seguente frase “Ho individuato la MTB che mi piace, ma adesso non so più cosa fare visto che fra poco usciranno le MTB da 27,5. Michele, tu cosa mi consigli?”

A questo punto ho pensato di farti partecipe del mio pensiero.

Disporre di una misura intermedia tra 26 e 29 è fantastico se pedali da 10 anni e esci almeno 3 volte alla settimana. Riesci ad apprezzare.

Ma avere una ulteriore misura intermedia tra 26 e 29 se fai parte dei comuni mortali non ti cambierà niente.

Io che in MTB ci esco più di qualche volta alla settimana posso dirti che quando ho provato le prime 29” ho sentito una differenza ma è necessario almeno un mese per abituarsi, e valutare bene.

Purtroppo il nuovo standard si porta dietro conseguenze.

1. E’ più difficile scegliere la bicicletta 2. E’ più difficile vendere la bicicletta perché molto personalizzata

C’è inoltre un altro fattore. Se ogni anno si vendono ad esempio 1000 MTB non è che facendo un nuovo modello se ne vendono 1500 di MTB ed il mondo si accorge dei ciclisti.

Purtroppo non è così.

Con l’occasione ti ricordo che FORD ha motorizzato gli Stati Uniti vendendo un unico modello di automobile.

Adesso non voglio che tutte le biciclette siano uguali, sarebbe assurto, vorrei solo che fossero ancora più accessibili e che mantenessero il loro valore nel tempo in modo da poterle cambiare senza svenarci.

Mi piacerebbe vedere più biciclette in giro come succede in tanti Paesi d’Europa.

Cosa posso farci se sono romantico?

E tu come la pensi, ci saranno benefici o no da questo nuovo standard?

Condividi la tua opinione e buone pedalate.

2 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti