• mtbpassione

La sicurezza in MTB non é un optional

Primo_soccorso_MTB

Purtroppo non é così. Non voglio fare un post drammatico ma recenti titoli di giornale mi hanno fatto molto riflettere sulla situazione. Ecco un paio di esempi che hanno risvegliato la mia attenzione come Ragazzino Ferito in MTB e Padre e figlio si perdono in MTB

Ho pensato di fare una lista di "comandamenti" della sicurezza. Una lista di cose che dovrati sempre tenere a mente e che hanno poco a che fare con caschi o guanti alla moda.

1. Dì a qualcuno dove vai in MTB

Questo é davvero fondamentale. Tante volte dico a mia moglie che vado a fare un giro. Poi da quando ho visto il film 127 ore le dico esattamente dove vado. Il film, tratto da una storia vera, racconta di un giovane caduto in un crepaccio e rimasto lì dentro per ben 127 ore. Più di 5 giorni. Non ti racconto come se l'é cavata altrimenti ti rovino il film se non l'hai visto ma credimi che dopo che l'avrai visto dirai a tutti anche che vai in bagno.

2. Esci in MTB con un amico

Per chi non ha un gruppo con cui uscire alla domenica questa può essere una vera avventura ossia trovare una persona che fa un giro con te. Per fortuna il mio amico Andrea Paoloni ha creato Il salotto delle ruote grasse dove far incontrare biker single. Single nel senso di solitari nei propri giri. Fai un giro nel suo sito. Oltre a far amicizia sarai anche più sicuro.

3. Portati un kit da pronto soccorso

Abbiamo sempre gli accessori più fighi ma se frughiamo dentro gli zainetti dei biker più esperti raramente troviamo un kit di pronto soccorso. Costa una stupidaggine e ti può salvare la vita. Puoi ordinarne uno nel link seguente se ti va

First Aid Kit

4. Vestiti in maniera appropriata

Potresti trovarti in situazioni in cui lo sbalzo termico può essere importante. Dai importanza al tuo abbigliamento allo stesso livello del set-up della tua MTB. Inoltre ricordati di avere con te un giubbino ad alta visibilità (quelli gialli per capirci). Potresti averne bisogno se rincasi tardi o se ti trovi nel mezzo di un acquazzone.

5. Portati una mappa o un GPS

Il bello della MTB é senz'altro l'esplorazione. Se decidi di affrontare percorsi che non conosci cerca almeno di scaricarti la traccia sul cellulare o sul GPS oppure più semplicemente di avere una mappa della zona. Ho recentemente scoperto queste mappe Super Trail Map e a mio parere oltre ad essere fatte da Dio sono anche plastificate e quindi lavabili. Valuta di prenderne qualcuna se frequenti i posti proposti da queste mappe. Altrimenti ci sono le classiche Kompass che le trovi ovunque.

6. Porta un cellulare (carico)

Ormai con il cellulare andiamo anche in doccia. Per questo non te la meno tanto. Il problema é che i nostri Smartphone si scaricano alla velocità della luce se decidiamo di tracciare il percorso. Per questo ti suggerisco di prenderti un bel Battery Pack. Posso assicurarti che ne vale la pena. Se poi sei un perfezionista portati anche una SIM di un altro operatore che abitualmente non usi. Le compagnie telefoniche possono una diversa ricezione del segnale ed avere una alternativa in alcuni casi può salvarti la vita.

7. Rispetta la natura

Non tutti gli animaletti del bosco sono carini e simpatici. Non tutti i terreni sono battuti. Cerca di correre su single track già tracciati. Buttarsi a capofitto in un bosco potrebbe non essere una buona idea.

8. Conosci i tuoi limiti

Ti sei mai trovato in una valle con le batterie delle gambe scariche? Peccato che nei posti che frequentiamo come biker non passino tram ogni 20 minuti. Dose le forze se vuoi tornare a casa.

9. L'udito é importante

Quando vedo un biker con le cuffiette mi viene la pelle d'oca. A differenza della corsa a piedi la MTB richiede molta attenzione. In Mountain Bike se non stai attento puoi veramente farti molto male ma anche far male ad altre persone. Attenzione quindi.

10. Percorri sentieri facili da trovare

Fare sentieri che conosci solo tu non é una ottima idea se vai in giro da solo.

……..Ed infine un comandamento BONUS……….

11. Fai un corso di primo soccorso.

Io alzo le mani e ammetto di essere il primo impreparato della classe. Mi prometto di farlo quanto prima.

Adesso vorrei sapere cosa ne pensi di questo post. Hai trovato qualche ispirazione? Qualche link che ti ho proposto ti é stato utile?

Se vuoi dare il tuo contributo per scrivere altri comandamenti o per perfezionare quelli che ho già scritto ti sarò molto grato. Buone pedalate.

1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti