• mtbpassione

Cosa significa “Imparare ad allenarsi?”


mtb1

Oggi vi voglio dare qualche indicazione in più, soprattutto mi preme far passare il messaggio principale che questo progetto vuole dare.

Quello che abbiamo fortemente voluto io e Michele non sono delle sterili tabelle di allenamento, ma di un sistema completo di preparazione con cui potrai imparare ad allenarti, ovvero imparare ad interpretare i segnali del tuo corpo, la reazione agli stimoli allenanti che un programma graduale e specifico può fornire.

Per questo da diversi mesi collaboriamo con un preparatore professionista di altissimo livello, ed esperienza reale,  che condivide e mette in pratica da anni gli stessi principi, ovvero anzitutto, insegna ai suoi atleti ad allenarsi e a conoscere il proprio fisico, rispettandolo.


Il trainer che ci seguirà in questa avventura, molti di voi lo conosceranno già,  è Saverio Ottolini del Centro Sport Attitude che da anni lavora con centinaia di atleti sia di livello amatoriale che con professionisti. Vi racconterò più precisamente chi è e cosa fa Saverio Ottolini (è davvero un personaggio da scoprire) nel prossimo post.

Con lui, grazie ad un progetto appositamente studiato e codificato vi forniremo dei “pacchetti” di “Metodologia & Training” frutto di un esperienza decennale.

Ho chiesto a Saverio di darci qualche indicazione a anticipazione sul progetto:

Anzitutto per preparazione atletica intendiamo la programmazione e la strutturazione dell’ allenamento, finalizzato al miglioramento delle qualità specifiche di una disciplina (nel nostro caso la mountainbike). Tutti i biker effettuano numerose uscite al fine di migliorare la propria performance, ma, a parte qualche breve ed iniziale miglioramento, spesso non riescono ad ottimizzare i loro sforzi, senza progressivi e continui sviluppi.Se consideriamo che lo scopo dell’ allenamento è quello di determinare nell’ organismo degli adattamenti grazie ai quali è possibile migliorare COSTANTEMENTE la propria prestazione atletica, è ovvio che diventa fondamentale seguire ed apprendere una corretta metodologia di allenamento. Il biker amatore dispone di un tempo molto limitato da dedicare agli allenamenti e proprio per questo motivo deve riuscire ad ottimizzare i propri sforzi codificando in modo preciso il proprio training.Con questo progetto vi offriamo la possibilità di sperimentare in modo graduale un corretto metodo e programma di allenamento. Il nostro fine è di “insegnarvi” un corretto sistema di “Training”; vogliamo fornirvi indicazioni molto precise e professionali per aiutarvi a crescere sia a livello metodologico che prestazionale guidandovi sia con tabelle codificate che con indicazioni tecniche e metodologiche molto dettagliate. Tutto il lavoro parte dalla considerazione che solo riuscendo ad apprendere i corretti mezzi allenanti e con completa percezione delle risposte adattive del nostro fisico è possibile migliorare costantemente il livello di performance.Nelle discipline di endurance (come la MTB), tali adattamenti andranno ricercati a livello muscolare, cardiocircolatorio e respiratorio.Il nostro sistema prevede un approccio molto graduale al Training e fornisce anche precise indicazioni per effettuare delle autovalutazionidi base per individuare le proprie caratteristiche fisiologiche e determinare parametri di allenamento individualizzati. E da quest’anno il nostro servizio sarà davvero completo.

Che cosa ne pensate ? Vi interessa imparare ad allenarvi sul serio con un metodo professionale, ma adattabile alle esigenze specifiche di ogni livello di amatore ?

La settimana prossima vi sveleremo qualche dettaglio in più sul progetto e magari riesco a “rubare” a Saverio Ottolini qualche dritta da mettere in pratica subito per iniziare alla grande questa nuova stagione.

Restate sintonizzati !

photo credit: andy_c via photopin cc

#allenamentomountain #tts

1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti

Come impedire ai crampi di rovinare il tuo giro in bici

I crampi sono comuni, dolorosi e sorprendentemente misteriosi. Ecco cosa puoi fare per fermarli prima che ti fermino. Le temperature stanno calando, stai sudando di meno e tuttavia eccola, quella dolo