• mtbpassione

7 Comuni errori di nutrizione da evitare

Di seguito puoi leggere quali sono i 7 comuni errori di nutrizione secondo Coach Levi. Le parti in corsivo sono quelle ripotarte e talvolta adattate direttamente dal suo e-book.

1. Mangiare troppo o troppo poco durante gli allenamenti

Questo lo sapevamo un po’ tutti, vero? Mangiare troppo vuol dire non correre ma anche magiare troppo poco. Levi in particolare scrive La soluzione a tutto questo è di mangiare a sufficienza per alimentare il vostro corpo, ma non più del necessario. Ciò richiederà alcuni test e il monitoraggio, e sarà tentativi ed errori per un po '. Non sai cosa fare? Tenere un registro degli alimenti. Tutto Track (apporto calorico, come ti senti, ecc) Poi confrontare le tue performance e cambiamento di peso a questo registro cibo.

Levi parla di Diario alimentare. Per fortuna che ho scritto un post che hai già letto in proposito.

2. Bere troppo o troppo poco

Anche questa la sapevi, vero. Tuttavia Levi da dei parametri importanti. Un buon modo per iniziare è quello di idratarsi con mezzo litro di acqua ogni ora.

Se è super caldo fuori, potrebbe essere necessario raggiungere i 0,75 Lt di acqua ogni ora.

Per allenamenti più di 60-90 minuti, soprattutto nella stagione calda, passare dalla semplice acqua di qualcosa con sali minerali (elettroliti).

Che potrebbe essere un alto contenuto calorico bevanda sportiva o compresse di elettroliti.

3. Il consumo di troppe barrette energetiche gel e bevande sportive

Levi scrive le seguenti parole sante: vai avanti e mangiare tutte le barrette energetiche e gel che desideri durante un giro in bici.

Ma quando sei seduto a casa, mangiare cibo vero!

Barrette & Co sono utili ma non possono far parte di una dieta equilibrata che va costruita giorno dopo giorno.

4. Dimenticare la finestra di recupero post allenamento

Appena finito l’allenamento per la durata di circa mezz'ora il nostro corpo è molto ricettivo.

La prima cosa da fare è mangiare, solo dopo puoi fare una doccia o altro.

Coach Levi da delle indicazioni ben precise su cosa mangiare nella finestra di recupero.

Puoi fare un frullato di banane con latte scremato e Ovomaltina assieme a proteine. L’unica cosa da limitare è l’assunzione di grassi.

5. Ignorare gli integratori.

Io sono uno che gli integratori non li prende per “antipatia” tutta via quello che scrive Coach Levi è ragionevole e condivisibile. Ecco cosa lui scrive in merito 1. Piuttosto che mangiare grandi quantità di pesce, preferisco avere il mio Omega-3 dagli integratori. 2. Per un atleta ci vorrebbero almeno 10 porzioni al giorno di frutta e verdura, che può essere difficile se siete sempre in movimento. Un integratore può aiutare. 3. Vitamine B. Servono per sentirsi energici ma si trovano soprattutto nella carne rossa. Usare integratori che contengano il complesso delle vitamine B può essere una soluzione. 4. Vitamina D. Sono le vitamine che permettono l’assorbimento di calcio e fosforo. Hanno bisogno della luce solare per lavorare ecco perché durante l'inverno, mi prendo pastiglie di vitamina D.

6. Non mangiare correttamente per il tuo corpo.

Ci sono diverse scuole di pensiero su come alimentarsi.

Quello che Coach Levi consiglia è di non seguirne nessuna ma di studiare da soli il proprio corpo.

Coach Levi dice: “Per esempio, provare a saltare il pasto pre-ride un paio di volte. Oppure prova a mangiare cibi diversi in tempi diversi, prima l'allenamento. Ci vuole del tempo per trovare la giusta strategia, ma ne vale la pena alla fine. Poi, una volta che hai trovato un sistema buono di alimentazione, non lo abbandonare solo perché c'è un nuovo articolo che suggerisce una qualche teoria di fantasia nuova sul mangiare”

7. Provare qualcosa di nuovo il giorno della gara.

Levi scrive: Rabbrividisco ogni volta che vedo qualcuno afferrare un campione gratuito di una barra di nuova energia o il gel e poi succhiare il basso sulla linea di partenza! Prendi i campioni gratuiti di prodotti, ma non mangiarli prima della gara! Mangia solo quello che hai mangiato nella preparazione che ha funzionato!

Allora che ne pensi?

Ti é piaciuto questo post fatto con il supporto di un professionista americano?

Pensi possa essere interessante per il futuro avere ancora informazioni da Coach Levi?

Fammi sapere cosa ne pensi nella parte dei commenti. Grazie!

39 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti