Piedi freddi: come proteggerli nelle uscite invernali

Piedi freddi: come proteggerli nelle uscite invernali

I piedi freddi sono la cosa peggiore che capita quando si esce in bici.

A differenza delle mani che possono essere rapidamente “riattivate” per i piedi freddi serve una strategia diversa.

Anche i piedi come le mani sovvrono l’esposizione all’aria ma in questo caso la circolazione e’ già ridotta.

Vediamo alcuni consigli della campionessa americana Rebecca Rusch esperta di giri “estremi”

Piedi freddi: come proteggerli

Per tenerli asciutti: I piedi sudano molto, quindi è importante indossare dei calzini traspiranti.

Rebecca Rusch, esperta di avventure in mountain bike estreme afferma: “Mi piace la sensazione che mi lascia la lana, per tutto l’anno, calze più sottili in estate e più spesse in inverno. E’ il materiale migliore per restare al caldo”.

Solette isolanti: Quando le temperature sono ancora accettabili, puoi proteggere i piedi freddi con degli stivaletti in neoprene foderati in pile. Per i giorni più freddi, invece, non ti basteranno. “Se decidi di utilizzare delle calzature coprenti, utilizza una soletta isolante all’interno della scarpa per non far ghiacciare i piedi da sotto”, dice la Rusch. “Potrebbe essere necessario riadattarla nella scarpa o rimuovere l’altra soletta.” Un buon paio di stivali da equitazione invernali risolve anche questo problema e vale l’investimento se pensi di correre in bici dove fa molto freddo.

Solette Termiche

Copri le dita dei piedi: delle piccole buste di plastica possono tenere al calduccio le dita dei piedi, che spesso sono inattive contro vento e gelo, per tutto il tragitto. “Ci sono anche idee più costose, ma le buste di plastica funzionano altrettanto bene, se non meglio”, dice la Rusch. Basta infilarle tra i calzini e le scarpe.

Muovi le dita dei piedi: Da quando hanno inventato il ciclocross i ciclisti devono a volte scendere dalla bici e saltellare animatamente per scaldarsi i piedi! Muovi spesso le dita mentre pedali, per mantenere attiva la circolazione del sangue. Se necessario, scendi dalla bicicletta e fai dei saltelli sul posto per richiamare il sangue all’interno dei piedi e tra le dita.

Piedi freddi: una soluzione professionale

Piedi freddiAcquisare una calzatura dedicata come la Specialized Defroster é certamente una scelta costosa ma azzeccata.

Per vedere la prova della calzatura in questione consiglio di andare a leggere l’articolo di MTB CULT http://www.mtbcult.it/tests/66834-specialized-defroster-trail/

The following two tabs change content below.
Michele Zanchin

Michele Zanchin

Classe 1976, sono un grande appassionato di Mountain Bike da oltre un quarto di secolo. Sono papà di due bellissime bambine, marito e manager. Mi piace il mondo della MTB con un particolare sguardo agli aspetti tecnici senza tuttavia esagerare. Gli articoli che troverai sono frutto di ricerche personali e di consulenze con affermati professionisti. Se lasci la tua email potrai ricevere newsletter con consigli da un appassionato come te.