La frutta secca: elisir per il biker

Articolo originale su ETHIC Sport: http://fitness.ethicsport.it/la-frutta-secca-ti-allunga-la-vita/

Secondo uno studio condotto da un team di ricercatori del Dana-Farber Cancer Institute, del Brigham and Women’s Hospital e della Harvard School of Public Health dutato ben 30 anni e pubblicato New England Journal of Medicine, la frutta secca oleosa se consumata giornalmente potrebbe ridurre la mortalità del 20% nella popolazione sana.

Mandorle, nocciole, anacardi, noci del Brasile, noci macadamia, noci pecan, pistacchi, arachidi e pinoli  sembrano possedere proprietà davvero speciali.

La quantità indicata per avere gli effetti benefici descritti è di circa 30 grammi al giorno.

La frutta secca oleosa contiene proteine, grassi mono e polinsaturi, vitamine e sali minerali.

Può essere un ottimo spuntino soprattutto per lo sportivo in condizioni fisiologiche.

Prima di una sessione di allenamento è consigliabile abbinarla ad un frutto fresco o a una pari quantità di frutta disidratata per assicurare la giusta proporzione di nutrienti per sostenere l’attività fisica.

Buona alimentazione a tutti!

 

 

The following two tabs change content below.
Michele Zanchin

Michele Zanchin

Classe 1976, sono un grande appassionato di Mountain Bike da oltre un quarto di secolo. Sono papà di due bellissime bambine, marito e manager. Mi piace il mondo della MTB con un particolare sguardo agli aspetti tecnici senza tuttavia esagerare. Gli articoli che troverai sono frutto di ricerche personali e di consulenze con affermati professionisti. Se lasci la tua email potrai ricevere newsletter con consigli da un appassionato come te.