Enduro: passione e natura

«Perché l'enduro?».

questa è la domanda che mi è stata fatta prima di iniziare quest'articolo:

«perché pratichi l'enduro e non Down Hill o Cross Country o un qualsiasi altro sport di mtb?».

Se devo essere sincero in effetti non avevo mai riflettuto su questa domanda, ma ora che ci penso mi risulta facile trovare una risposta.

mtb enduro

L'enduro: una vera passione da coltivare e condividere

Premetto però che io pratico questo sport per passione, per divertirmi e non a livello agonistico, senza intraprendere gare o competizioni.
Ho scelto l'enduro perché, a parer mio, è lo sport di biciclette più completo in assoluto. Mountain bike può essere fatica e sudore in salita come nel cross country, oppure adrenalina in discesa nel down hill. Enduro è fatica per arrivare in cima alla vetta più alta che ci fissiamo per poi sprigionare tutta la nostra adrenalina lungo la discesa fuoristrada.
Amo stare in mezzo alla natura, sentire il profumo dei funghi in autunno, il rumore delle foglie che si rompono sotto le ruote. Amo essere circondato dal verde, incontrare animali inaspettati come daini, volpi o anche cinghiali. Amo fermarmi nei boschi e “osservare” i suoni della natura.

Perché Enduro e non altri sport


enduro boschiSono tutte cose impossibili da praticare nel DH perchè si ha troppa fretta di arrivare in fondo. Ed in oltre potremmo definire quella del DH “natura artificiale” perché i bike bark, dove si pratica questo sport, si trovano sì all'interno di boschi in natura ma c'è lo zampino dell'uomo il quale costruisce seggiovie, salti e quant'altro rovinando l'armonia naturale.
Mentre sport come XC o simili non fanno per me semplicemente perché non sono un gran pedalatore, mi piace si pedalare ma solo per arrivare dove comincia la discesa per scendere alla massima velocità.
L'enduro conserva il vero spirito della mountain bike, e immerge interamente il biker con il percorso e la natura che lo circonda. Questo sport è il punto di incontro tra XC e DH.

Per rispondere meglio a questa domanda vorrei cominciare con l'autopormi una domanda: che cos'è l'enduro? Questo sport può essere simile all'All Mountain dove viene pedalata la bici fino in cima per poi scendere. Può essere praticato sia nei Bike Park più semplici oppure su sentieri dei boschi della propria città.
Nelle gare di enduro le salite non sono cronometrate pur essendoci dei tempi massimi da rispettare per ogni trasferimento, e ovviamente sottraggono energie essenziale per poter riscendere al meglio. Comunque in genere, a parte i biker più competitivi, tutti i praticanti di enduro anche a livello agonistico si trovano lì per divertirsi.
L'enduro, inteso invece per chi lo pratica solo per passione, è l'uso ricreativo della mountain bike su sentieri di montagna di media o facile difficoltà, inoltre spesso si ci trova a spingere la bici o addirittura a caricarsela in spalla per superare ostacoli più ardui.

Come sono fatte le bici da Enduro


enduro biciLe bici da enduro sono una via di mezzo tra le mtb da trial e da freeride; il telaio è quasi sempre full (ammortizzato davanti e dietro) e i vari componenti devono essere robusti. Possono avere sospensioni di diversa escursione, dai 140mm ai 200mm e possono essere regolabili e non, i freni tipicamente a disco idraulici devono essere di media potenza, i dischi partono da 180mm. La posizione di guida è più eretta rispetto alle mtb da DH, perchè le bici da enduro hanno bisogno di essere pedalate, anche il peso è minore, infatti varia dai 13 ai 17 Kg a seconda del montaggio. Montano ruote da 26 o 27,5 ma si sta iniziando ad usare anche le ruote da 29 pollici grazie a telai da 29 pollici con escursione delle forcelle fino a 160mm. Inoltre ormai le 26 pollici stanno quasi scomparendo dal mercato.
Grazie al peso contenuto, alle geometrie e alla ampia escursione le bike da enduro sono valide sia per pedalare in salita che ottime nelle discese, anche nei Bike Park, infatti gli enduristi più semplici hanno una sola bike, che utilizzano sia per l'allenamento in salita e le lunghe pedalate, che per le discese più impegnative.

L'Enduro nel futuro prossimo


L'enduro col tempo riuscirà a “rubare” biker ovunque, dalle maratone al DH perché riesce a riunire tutti gli appassionati della mtb. Non come il Down Hill che rimane per i biker più “pazzi” che si lanciano giù da dirupi, o come il cross country inarrivabile per i meno allenati con poca gamba e poco fiato, come me.


Enduro è natura, è fatica, è passione.

L'enduro è amore vero per la mountain bike.

Enduro è vita tra uomo, bici e natura.

The following two tabs change content below.
1 commento
  1. Enrico dice:

    Buongiorno,

    Io pratico enduro da circa 3 anni e da due faccio anche qualche garetta.

    Sembra una uno sport non faticoso ma non é affatto vero perche come dite nell'articolo in salita si consumano molte energie e in discesa si ripaga la stanchezza.

    Se non si é più che allenati, la discesa diventa un'inferno, si perde la lucidità, le gambe non reggono la fatica di stare in piedi sui pedali e il fiato ti viene a mancare negli strappi, almeno questo é quello mi accade.

    In tutti i vostri i vostri articoli parlate di come ci si allena in salita e come ipostare la guida, ma qualche consiglio per migliorare la resistenza dei polpacci in discesa sarebbe ben accetto e penso utile anche per altri.

    Grazie e a presto

I commenti sono chiusi.