Come uscire in bici anche con la pioggia

MTB Pioggia Post

Cosa fare quando il fine settimana si preannuncia piovoso?

Uscire con un acquazzone è una cosa che sconsiglio vivamente ma se invece si tratta di pioggia leggera una uscita ci può anche stare se sei adeguatamente preparato.

Per me per esempio è una tortura maggiore pensare che per fare un giro in bicicletta devo aspettare il fine settimana successivo.

Con alcuni accorgimenti é possibile godersi anche un fine settimana dispettoso a patto di seguire il giusto setup

Primo accorgimento per una uscita con pioggia in MTB: Utilizzare abbigliamento adeguato.

Sembra banale ma non lo é.

Bisogna disporre di abbigliamento impermeabile e traspirante magari in Gore Tex.

Non deve entrare acqua e deve uscire il calore che sviluppi  pedalando.

Il mercato offre diverse soluzioni ma nessuna economica. Il fatto è che i capi veramente validi sono costruiti con materiali all’avanguardia che hanno subito anche diverse prove di resistenza all’acqua secondo standard internazionali.

Io sono di questo pensiero: lo compro una volta e lo compro per sempre.

Per sempre è una parola grossa ma generalmente la qualità di questi prodotti permette di essere utilizzati per diversi anni.

Altra nota importante: molti di noi pensano che una volta che mi sono comprato una bella giacca resistente alla pioggia ho comprato tutto quello che serve: niente di più sbagliato perché bisogna proteggere tutto.

Con tutto intendo soprattutto mani e piedi che sono le parti che maggiormente sono esposte alla pioggia e pertanto bisogna disporre di ottimi guanti resistenti alla pioggia e di buona scarpe in Gore Tex o di calzascarpe idrorepellenti.

Attenzione: guardare sempre che nei guanti ci sia la scritta WATERPROOF. Quelli qui sotto ne sono un esempio

 Endura Strike glovesSecondo accorgimento per una uscita con pioggia in MTB: Utilizzare pneumatici adatti

Molti di noi biker utilizzano gli stessi pneumatici tutto l’anno ma sarebbe opportuno considerare di montare altri pneumatici per il periodo piovoso/invernale.

E’ una soluzione costosa? Certamente.

In questo caso bisogna pesare bene il beneficio costo ma certamente gli pneumatici per la stagione estiva non vanno bene su fondi bagnati.

Il motivo principale sta nel fatto che in questo periodo il fondo è sdrucciolevole ed è necessaria una certa quantità di grip per continuare a divertirsi senza rinunciare alla sicurezza. Alcuni pneumatici posso essere.

Schwalbe Hans DampfContinental Mountain King
Hutchinson Toro
Schwalbe Hans Dampf

Ma se ne conosci altri di validi fammelo sapere scrivendo un commendo qui sotto.

 

Terzo accorgimento per una uscita con pioggia in MTB: valutare l’acquisto di un casco integrale.

Non occorre praticare downhill per capire che un casco integrale offre una protezione maggiore di casco aperto. Sicuramente non è un accessorio comodo ma con la stagione fredda che avanza potrebbe rivelarsi un ottimo acquisto. Non è un accessorio fashion se percorriamo d’inverno l’argine di un torrente dove gli anziani vanno a passeggiare ma piuttosto che portarsi a casa un raffreddore meglio un bel casco. Se proprio non concepisci l’idea di uscire corazzato almeno procurati un sottocasco impermeabile e traspirante. Generalmente quelli per moto vanno benissimo.

Casco Integrale Rudy ProjectAllora cosa ti é sembrato di questi 3 piccoli e semplici accorgimenti?

Se hai qualche idea anche tu per aiutare altri biker ad uscire anche con la pioggia scrivi la tua esperienza nell’area commenti.

Grazie!

The following two tabs change content below.
Michele Zanchin

Michele Zanchin

Classe 1976, sono un grande appassionato di Mountain Bike da oltre un quarto di secolo. Sono papà di due bellissime bambine, marito e manager. Mi piace il mondo della MTB con un particolare sguardo agli aspetti tecnici senza tuttavia esagerare. Gli articoli che troverai sono frutto di ricerche personali e di consulenze con affermati professionisti. Se lasci la tua email potrai ricevere newsletter con consigli da un appassionato come te.