Borse da bikepacking: guida alla configurazione

Molto spesso si parla delle caratteristiche delle borse da Bikepaking.

Tuttavia quello che abbiamo visto e’ che la maggior parte delle persone non sa con quale ordine acquistare le borse, cosa metterci e cosa no.

In questa piccola guida vogliamo aiutare i nostri lettori a ragionare su quello che può essere o meno un buon investimento.

Le borse a tubo superiore sono disponibili in tutte le forme, design e prezzi.

Alcuni telai, soprattutto quelli da Gravel, offrono la possibilità di fissarle con delle viti.

In ogni caso, tutti offrono cinghie in velcro per il montaggio sul tubo orizzontale.

Per la chiusura la più comune é la cerniera ma ci sono anche con chiusura magnetica.

Questa é la prima da borsa da acquistare perché ci devono andare tutti gli oggetti piccoli che si usano normalmente sia per un giro di poche ore sia per un giro di qualche giorno.

In questa borsa vanno messi: portafoglio, monete, chiavi, cellulare, barrette, powerbank

Quanto spendere? Ho avuto borse anche molto economiche e le ho buttate via dopo poco per il semplice fatto che non stavano ferme. Avere una borsa Top Tube ferma é fondamentale per non trasformare ogni pedalata in una tragedia.

Borsa-Top-Tube

Borse da Manubrio

Questa é la seconda borsa che bisogna possedere.

In questa borsa ci vanno gli oggetti più voluminosi che dobbiamo portare con noi in caso di imprevisto.

Parlo di una mantellina, un guibetto.

Durante i viaggi è importante assicurarsi che la borsa da manubrio sia ben salda alla bici e questo é forse una delle cose più difficili da fare.

Ci sono forse che utilizzano degli agganci rapidi in plastica fa fissare sul manubrio.

La cosa non mi fa impazzire perchè quando levo la borsa non voglio impicci sulla bici.

Ovviamente sono scelte perché per avere una borsa ben salda bisogna per forza ricorrere a “stratagemmi”

Inoltre questo tipo di borsa dovrebbe avere un qualche sistema per fissare sopra una giubbetto ed un sistema per agganciare una luce frontale.

Borsa Manubrio

Borse da manubrio Rolls

E’ la borsa che i amano i bikepacker.

All’interno ci vanno le cose voluminose come il sacco a pelo o la tenda.

Purtroppo e’ una borsa scomoda.

La prima cosa é dovuta al fatto che non si apre agevolgente e quindi il suo utilizzo é limitato.

Seconda cosa per essere stabile deve essere riempita bene e con cose voluminose.

Eppure e’ innegabile il suo fascino.

Alcuni marchi riescono a farsi perdonare i limiti di questa borsa grazie alla possibilità di fissare esternamente una luce o con la possibilità di fissare dei cavi.

Borsa Roll Bikepacking

Borse da telaio

Esistono due tipi principali di borse con telaio: borse con telaio intero e borse con telaio parziale.

Borse full frame

Come si può immaginare, le borse full frame occupano l’intero triangolo anteriore della bici, generalmente si montano con chiusure in velcro attorno al tubo orizzontale, al reggisella e al tubo obliquo.

A seconda delle dimensioni del triangolo anteriore della tua bici puoi montare una borsa da 4-9 litri.

Tieni presente che se la borsa del telaio è troppo grande e si gonfia troppo a causa del carico eccessivo, potrebbe sfregare sulle gambe e causare disagio.

Usando una borsa full frame, puoi trasportare una marea di cose, ma devi fare attenzione se attraversari paesi o luoghi ventosi.

La forza del vento può spingerti abbastanza forte poiché la borsa si comporta come una vela e ritrovarsi per terra può essere davvero un attimo.

Borsa Telaio Full

Borse a telaio parziale

Come puoi immaginare, le borse parziali del telaio occupano solo una parte del triangolo anteriore della bici, lasciando generalmente spazio per il trasporto di una borraccia.

Molto spesso, le borse con telaio parziale corrono sotto il tubo orizzontale della bici e sono ottime per trasportare oggetti più lunghi come i pali della tenda, ma sono più utili per trasportare oggetti a cui potresti aver bisogno di accedere durante il giorno, come attrezzi da pioggia portafoglio, strumenti di accesso rapido, ecc.

Borsa Telaio Midloader

Borse per reggisella

Tradizionalmente, le borse per reggisella erano queste piccole borse in cui si teneva la camera d’aria di scorta, le leve per pneumatici e / o un kit di riparazione.

Oggigiorno le persone usano questo prezioso spazio per trasportare più attrezzatura nelle loro avventure.

Le borse per reggisella consentono al ciclista di trasportare fino a 16 litri di attrezzatura in più in una posizione aerodinamica dietro il ciclista.

Disponibili in una varietà di dimensioni e opzioni di montaggio, il prezzo delle borse per reggisella variava notevolmente.

Ciò dipende anche dal materiale con cui è costruito e dal fatto che utilizzi o meno un’imbracatura di montaggio, il tipo di staffa / sistema di fissaggio che utilizza per il montaggio sulla sella, ecc.

Quando si prepara una borsa per reggisella, è molto importante che l’utente riponga l’attrezzatura più pesante verso il fondo della borsa e metta le cose più leggere verso l’alto.

Dopo aver fissato la borsa al reggisella, è anche importante stringere tutte le cinghie in modo da ridurre al minimo il movimento della borsa, in quanto può causare molte oscillazioni della bici quando c’è movimento laterale nella bici, come quando si sale su colline.

Borsa Bikepacking Sella

Borse laterali

La prima cosa che viene in mente quando si immagina un cicloturista è l’immagine classica di una persona che guida una bicicletta caricata con 4 borse laterali (2 anteriori, 2 posteriori), una borsa da manubrio e poi tutte le le cose rimanenti attaccate alla parte superiore del portapacchi posteriore e forse anche al portapacchi anteriore.

In una configurazione del genere si può arrivare a 80 kg di peso con bici e attrezzatura.

Le borse laterali hanno svolto un ruolo importante nell’evoluzione del cicloturismo e non sono affatto obsolete.

La maggior parte dei cicloturisti che intraprende avventure epiche in giro per il mondo usa borse lateriali.

Consentendo all’utente di trasportare da 25 litri per borsa per quelle di dimensioni più piccole che si utilizza sulla parte anteriore della bici a tra 40 litri e 70 litri per borsa per la parte posteriore, la configurazione tradizionale della borsa laterale consente al ciclista di trasportare di tutto e di più.

Borse per portapacchi

La parte superiore del rack fornisce un metodo aggiuntivo per trasportare l’attrezzatura.

Ancora una volta ci sono una varietà di modi per farlo, dall’uso di un bauletto al semplice fissaggio di uno zaino, borsone o sacca impermeabile.

La maggior parte dei cicloturisti sceglie di utilizzare questo spazio extra solo per legare le cose, ma ce ne sono alcuni che potrebbero acquistare una borsa da viaggio, che consente al tourer di trasportare tra 8L-12L a seconda della marca della borsa, in modo sicuro e compatto modo.

Le borse per il bagagliaio sono ottime non solo per i pendolari che vanno e vengono dal lavoro, ma anche per i corridori di ultra-distanza e i ciclisti randonneur che cercano di massimizzare la stabilità e avere un rapido accesso a attrezzi e attrezzature senza preoccuparsi dell’oscillazione della borsa del reggisella.

Borse da forcella

Queste borse sono un ottimo modo per aggiungere rapidamente un po ‘di spazio per il trasporto se ti piace l’idea di avere qualcosa come la forcella.

Il vantaggio principale rispetto alle borse quadrate classiche é che queste borse non hanno bisogno di un telaio.

Sono piccole ma abbastanza grandi per contenere una bottiglia di acqua o per mettere un sacco a pelo o una stuoia.

Borsa Focella

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *