Allenamento in MTB: E’ il momento di fare sul serio

La salita verso i tuoi obiettiviQualche mese fa abbiamo pubblicato qui sul nostro blog il sondaggio "Biker Italiani : chi siamo e cosa vogliamo". 

Non so se hai avuto modo di rispondere al sondaggio e di leggere le risposte , ma ti riassumo brevemente questi interessanti risultati, le risposte sono state più di 1000 e quindi abbiamo un campione significativo di biker di tutte le età relativo all'allenamento in MTB.

Riporto di seguito un estratto dell'articolo in cui abbiamo tracciato il profilo tipo del biker italiano, ti riconosci ?

 

Tiriamo un po' le somme

Il biker lettore di MTB Passione, ha un età media che va dai 36 ai 55 anni va in bici da più di 8 anni, si ritiene un "amatore evoluto" , non fa cioè gare ma vuole comunque imparare ad allenarsi in modo corretto ed efficace per migliorare ed ottenere maggiori soddisfazioni dalla Mountain BIke.

Chi invece fa gare, si divide equamente tra Cross Country e Granfondo.

Il dato significativo è che quasi l'80% dei biker non ha mai seguito un programma di allenamento eppure il 75% sarebbe interessato a iniziare a seguirne uno fatto da un preparatore professionista.

Questo conferma quanto io e Michele avevamo percepito, sia come autori di questo blog, sia come biker/ciclisti.

Siamo tutti legati da una grande passione per le due ruote, non necessariamente a scopo agonistico, eppure riteniamo fondamentale allenarci in modo strutturato.

La Mountain Bike è divertimento, adrenalina, ma anche fatica e sfida con se stessi (ma diciamo la verità , anche con gli altri). Questa fatica che facciamo e questa voglia di sfidare se stessi e superare i propri limiti, va coltivata in modo sano, strutturato, efficace.

Imparare ad allenarsi in modo corretto significa vivere al massimo la passione per la MTB, rispettare il proprio fisico, ottenere grandi soddisfazioni.

Abbiamo ricevuto oltre a queste risposte, una valanga di domande sui temi che vi stanno più a cuore. Anche qui i risultati sono molto interessanti, le stiamo leggendo una ad una e cercheremo di dare delle risposte concrete alle questioni più sentite.

Bene, voi la vostra parte l'avete fatta, adesso tocca a noi offrirvi la migliore risorsa per venire incontro alle reali esigenze di noi biker. Stiamo già lavorando ad un progetto molto interessante che cambierà il vostro modo di intendere l'allenamento, e le indicazioni ottenute da questo sondaggio saranno preziose per offrirvi un prodotto su misura.

La nostra promessa

Come vedi ci eravamo lasciati con la promessa di creare un progetto dedicato all'allenamento, in base alle esigenze e alle domande dei lettori.

Dal momento che ogni promessa è un debito, abbiamo lavorato negli ultimi mesi a migliorare in base alle reali esigenze del biker il nostro progetto Total Training System, in collaborazione con il preparatore Saverio Ottolini (che ti farò conoscere a giorni).

La nostra sfida, è quella di dare la possibilità a chiunque di allenarsi secondo un programma specifico per il biker, ma soprattutto di imparare cosa significa allenarsi con metodo e conoscere il proprio fisico, indipendentemente dal livello o dagli obiettivi di ognuno. 

Il nostro lavoro che dura da diversi mesi non è ancora terminato, ma ci siamo quasi e devo dire con franchezza, che siamo molto soddisfatti di quanto fatto finora.

Nei prossimi giorni parleremo spesso di allenamento, con materiale interessante e anticipazioni sul nuovo progetto.

E tu come ti stai allenando ?

Ti alleni seguendo una metodologia oppure vai a sensazioni per il tuo Allenamento in MTB ?

Ti interesserebbe imparare una metodologia di allenamento ?

Scrivi la tua opinione o domanda nello spazio dei commenti qui sotto e rimani sintonizzato !

The following two tabs change content below.

Davide - Mtb Passione

38 commenti
  1. ado
    ado dice:

    Salve,parto da una frase del vostro articolo.. "Siamo tutti legati da una grande passione per le due ruote, non necessariamente a scopo agonistico, eppure riteniamo fondamentale allenarci in modo strutturato." sacrosanto !! Apprezzo molto i vostri intenti e metodi i quali consentono a tutti noi biker  di accrescere la passione per le ruote grasse . A luglio compio 60 anni da "vecchietto" per la mia esperienza più che trentennale in bicicletta dico che una metodologia è fondamentale,detta i ritmi e la continuità nell'allenamento mette ordine nella sequenza e tempistica durante tutto il periodo dell'anno. Pertanto chapeau al vostro prezioso lavoro.   Non è mai troppo tardi ne per imparare ne per migliorare,se non ne fossi convinto non continuerei a partecipare alle gran fondo con tanto divertimento e impegno.

     

  2. Simone Ghizzardi
    Simone Ghizzardi dice:

    Ciao ragazzi,

    prima di tutto mi scuso se non vi ho risposto prima ma impegni di lavoro e familiari mi hanno tenuto parecchio impegato, tra l'altro ho fatto pochissimo allenamento e di conseguenza poche gare, vi pregherei però di non interrompere il vostro modo di interagire con noi biker attraverso il vostro sito.

    Io vi ho conosciuto attraverso un altro blog tenuto da Fabrizio Pederzoli, di cui ho fatto l'abbonamento al sistema di allenamento P.I.T. LIve, ma con voi ho la possibilità di conoscere il mondo della MTB e di questo vi ringrazio tantissimo anche perchè riesco, poco, a seguire anche i vostri suggerimenti riguardo l'allenamento.

    Grazie Simone

     

  3. stefano
    stefano dice:

    Io faccio fatica ad uscire causa lavoro ma quando seguvivo un allenamento preciso stavo meglio fisicamente e andavo veramente forte seguendo anche una dieta precisa

  4. paolo
    paolo dice:

    ho 50 anni .l’altra estate mi sono allenato da solo ,senza seguire metodi specifici,ed alla fine mi sono fatto 2 gg di arrampicata in slovenia sul mt.Nanos percorrendo in tutto circa 180km .il problema è che ho mollato l’inverno ed oggi mi ritrovo a non riuscire a fare nemmeno le cose semplici che facevo per allenamento l’altro anno.come posso recuperare in fretta la forma<<<?? grazie

  5. Giampiero
    Giampiero dice:

     Concordo sull'utilità di razionalizzare l'allenamento, però questo non dovrebbe avvenirea scapito del miglioramento della tecnica e questo discorso lo state un pò trascurando: sarebbe invece opportuno soffermarsi su vari tipi di difficoltà che ci si trova ad affrontare integrando magari i vari capitoli del vostro primo elaborato. Per esempio perché non parliamo delle discese ripide? e delle curve a U soprattutto in discesa?  oppure come affrontare il classico dislivello in cui a una discesina breve e ripida segue immediatamente una salitella altrettanto ripida? Questo tanto per fare un esempio. Ciò senza sminuire la vostra appassionata professionalità! Cordiali saluti.Giampiero

  6. Matteo
    Matteo dice:

    Ciao a tutti, a 32 anni mi è venuta gran voglia di mettermi in gioco con la MTB. Da 5 anni utilizzo la MTB, prima come un bel passatempo, poi come una bella passione e gran divertimento. Ora faccio un paio di uscite tra la settimana, o nella pausa pranzo, o alla sera, quando le giornate lo permetteranno. In più, ho la fortuna e possibilità di fare qualche bella uscita tra i percorsi dell’appennino reggiano nel fine settimana. Quest’anno, complice una stagione clemente,non ho mai smesso di fare qualche uscita. Con mia gran gioia ho scoperto quanto sia più facile fare km ed affrontare le prime salite. A questo punto vorrei pianificare un allenamento regolare per poter affrontare qualche sfida “impossibile”!!
    Sono rimasto affascinato dalla presentazione del percorso del “Sella Ronda Hero”, che bello sarebbe poter affrontare quel percorso senza rimanerci “in mezzo”!!

  7. Simone Ghizzardi
    Simone Ghizzardi dice:

    Ciao a tutti, da quest’anno ho provato, non ho ancora terminato le lezioni sono alla 32, il metodo P.I.T. LIVE di Fabrizio Pederzoli. Vi terrò informati se ho migliorato.
    Dalle prime uscite posso confermarvi di migliorare, aspetto le gare in M.T.B. un pò più dure.
    Simone,

  8. Lan
    Lan dice:

    Ho 48 anni suonati e inizio ad essere suonato pure io. Acciacchi alle ginocchia mi limitano molto in quello che per me è l’attivita sportiva che prediligo, la MTB. L’ortopedico mi ha detto che per le mie rotule è meglio se butto via le mie MTB, ma tra me e me pensavo che piuttosto mi trapianto le ginocchia invece di rinunciare alla mia passione. Detto questo, vado in bici da quando avevo 7 anni e non ho mai smesso, purtroppo ora non posso seguire un programma di allenamento ben definito perchè il tutto è vincolato dal mio stato di salute ed in base a come mi sento pianifico con molto poco anticipo le mie uscite.

  9. Gaet
    Gaet dice:

    Ciao faccio mtb da diversi anni e ogni tanto esco anche su strada, mi piacerebbe avere un metodo di allenamento semplice e chiaro da capire (senza troppe sigle…), dedicato a chi come me è anche impegnato dal lavoro, magari abbinando sia uscite in bici o in caso di mancanza di tempo, degli allenamenti su rulli o spinbike. Quest’anno vorrei avere qualche bella soddisfazione in qualche gara… grazie e a presti

  10. angelo
    angelo dice:

    ciao sono Angelo, pratico mtb e strada da diversi anni sono da sempre affascinato dalle metodiche di allenamento, non ho mai potuto seguire un programma in quanto sono tutte strutturate per amatori professionisti in grado da dedicare ore di allenamento tutti i giorni della settimana, purtroppo c’è tanta gente che fa il cicloamatore per passione e il lavoratore per necessità.
    vi chiedo quindi di fare programmi anche per noi comuni mortali
    .

  11. vincenzo
    vincenzo dice:

    Ciao io vado in bici da diversi anni vado in bici mtb/corsa mi alleno due volte a settimana ed esco la domenica mi sono sempre allenato a sensazioni e non riesco mai a fsre quel salto in piu vi sarei grado a voi di farlo….grazie e buon lavoro

  12. Max
    Max dice:

    Ciao mi chiamo massimiliano ho 36 anni trovo molto interessante il lavoro che state svolgendo , sono circa 3 anni che vado in mtb e la passione cresce di anno in anno mi alleno come dite voi a sensazioni e sarei molto contento di allenarmi nella maniera giusta vi ringrazio per quello che fate e buon lavoro!!!!!!

  13. roberto
    roberto dice:

    Ciao ragazzi
    Complimenti di rito, ma per ovvi motivi meritatissimi. State facendo uno splendido lavoro. Per quel che mi riguarda, ho 48 anni ed ho iniziato a pedalare circa un anno e mezzo fa per motivi diciamo di salute. Dopo aver smesso di fumare (con grande gioia) ho preso Mia Culpa la bellezza di 20 kg. Io già di natura non sono mai stato piccolo e con 20 kg in più vi lascio immaginare. Da 146 kg a 126 sino ad arrivare a quello che mi porto dietro ora cioè 121 kg x 188 cm. Con la consapevolezza di non poter fare chissà cosa, ho optato x una tipologia di allenamento che preveda lunghe sedute di fondo da 2h e 30 min a 3h e 30min inserendo in quest’ultime qualche piccolo dislivello sia su strada che su sterrato al fine di poter portare la FC un po piu in alto. Fondamentalmente svolgo la mia attivita 3/4 volte a settimana mantenendo il più possibile la soglia aerobica che nel mio caso si attesta sui 104/138 ed ultimamente ho iniziato sedute di running molto soft e sempre in soglia ( perlomeno per la maggior parte del tempo )che vanno dai 60 min ( 9,5 km ai 90 minuti ( 11 km). Sarei molto interessato ad avere un programma di lavoro in modo da avere la certezza di fare sempre la cosa giusta , almeno per quel che riguarda l bike.
    Grazie ancora e good work.
    Roberto

  14. Claudio
    Claudio dice:

    Ciao
    oltre ad allenarmi io (57) x fare GF mtb e XC in zona , ora vorrei allenare mia figlia di 15 che proviene dalla palla nuoto e canottaggio.
    Grazie

  15. emiliano
    emiliano dice:

    ciao ho 33 anni e la competizione verso i miei compagni di uscite mi spinge a chiedervi qualche prazioso suggerimento per allenarmi in modo più efficace.

  16. mario verlato
    mario verlato dice:

    per aprile vi propongo il 26 ultratrail del mugello 60 km ed il 27 GF del Durello GF San Giovanni Ilarione VR ITA con questa combinata il discorso allenamenti lasciatelo ai primi 100 arrivati di ogni granfondo

  17. milly
    milly dice:

    Sono circondata dalle montagne è da tanto che vado in Bike ed è propio per questo che mi alleno   anche  facendo  trekking in salita. Alternando riesco a mantenere l allenamento muscolare e buone pedalate. 

  18. gax
    gax dice:

    Ciao ho 43 anni e solamente da 1 anno che ho iniziato con la mtb 

    a ottobre ho provato il metodo PIT vs allenamento specifico ,nel mio caso pur essendo pochi mesi dalla prima uscita sono riuscito a fare il PIT fino a febbraio poi pultroppo problemi familiari e nn ho potuto contiarlo .

    Porto la mia esperienza qui nel blog ,mi sono trovato bene con il PIT e lo rifarò anche quest'anno 

    Attualmente esco martedi giovedi sabato e domenica con gruppo  

    Il PIT mi ha aiutato tanto ne approfitto per ringraziare ancora i ragazzi del PIT per il lavoro fatto !!!!

    Per cui ben venga altri sistemi per migliorare ancora !!!!

    Continuate cosi!!!!!!!!!!!

     

    Ciao gax

  19. enrico
    enrico dice:

    Ciao, ho 52 anni da 40 vado in bici da corsa , nel periodo invernale pratico ciclocross, da due anni cerco di cimentarmi in mtb non seguo un particolare metodo di allenamento specifico,avresti qualche buon consiglio, premetto che in questo periodo alterno uscite in strada e mtb.

    grazie enrico

  20. Massimiliano
    Massimiliano dice:

    Ciao a tutti. Ho 39 anni e da almeno 10 anni pratico MTb allround nella mia zona. A parte il periodo invernale, cerco di dedicare almeno 2 giorni alla settimana alla bici ma sempre in modo amatorial-escursionistico, senza grosse preoccupazioni di preparazione strutturata. Come hobby-lavoro insegno in una palestra e qualche conoscenza di preparazione fisica ce l’ho ma sarebbe interessante capire e leggere come un professionista del mondo della bici si approccia alla metodologia.

  21. roberto
    roberto dice:

    Cio ho 47 anni e vado in mtb da du anni premetto che non sono mai andato in bici ora faccio circa 3/4 uscite settimanali mi piacerebbe seguire un programma di allenamento complimenti per il blog ciao a tutti

  22. Piero
    Piero dice:

    Ciao a tutti.
    Sono un ragazzo di 20 anni, che pratica mtb a livello amatoriale, facvio circa un ventina di gare all’anno..
    Il mio allenamento è costituito di più uscite possibile durante la settimana tempo permettendo, lunedì giretto di scarico, martedi circa un’oretta o poco più, mercoledi lungo (oltre 100 km) giovedì e venerdi un’oretta in pausa pranzo come martedi e lunedi, sabato riposo o giro a sensazione sempre di un ora o poco più in pausa pranzo, domenica gara o lungo (oltre 100 km).
    I lunghi effettuati tutti con bici da strada tenendo un ritmo di pedalata tre 115 e 125 pedalate.
    Primi mille km in agilità senza salita!
    Ciao a tutti Piero!

  23. daniele
    daniele dice:

    Ho 41 anni. Sono sempre andato in mtb, ma nell’ultimo anno ho intensificato di più, riuscendo a fare cose che non mi aspettavo.
    Ora che ho una full 29″ lo stimolo è ancora maggiore, perchè mi trovo meglio. Non faccio gare, ma esco in bici almeno 1 o 2 volte a settimana per circa 40 km a volta.
    Non seguo alcun programma di allenamento, ma sarei interessato a vederne uno. Ciao.

  24. Valter
    Valter dice:

    Ho 50 anni nel periodo invernale vado 2 volte a settimana a fare speenning poi la domenica tempo permettendo esco in compagnia, ma faccio fatica a stare a ruota non seguo un programma di allenamento vado piuttosto a sensazione, se ci fosse la possibilità di avere un programma anche con audio per incentivare a fare i lavori non sarebbe male.
    Resto in attesa di vostre notizie
    Buone pedalate a tutti.

  25. Giuseppe Romano
    Giuseppe Romano dice:

    Ciao, complimenti per tanti consigli sulle uscite…. e tante altre cose .io purtroppo ho solo due giorni a settimana cioe’ sabato/domenica potete essere cosi gentili da darmi qualche consiglio di allenamento in MTB,grazie Davide /Michele.

  26. Giorgio
    Giorgio dice:

    Ciao, ho 66 anni e la bici l’ho comperata a 60, non pratico regolarmente e l’anno scorso a luglio mi sono rotto un gomito, naturalmente su strada e in modo stupido, da allora non sono più montato in sella, subito per prudenza, poi perchè è iniziata la stagione scialpinistica e non ho più pensato alle due ruote. Ora vorrei riprendere ed un allenamento soft, ma regolare, non mi dispiacerebbe, anche perchè temo che sarà un po’ come ricominciare.

  27. luca
    luca dice:

    Ciao,mi chiamo Luca,ho 33 anni e vado da 2 in mtb. Mi piacerebbe avere una buona metodologia di allenamento da poter seguire sia nella stagione invernale che in quella estiva. Complimenti per il v ostro lavoro. Saluti e a presto.

  28. mario
    mario dice:

    Ciao,
    ho 45 anni,dal 20 dicembre vado in bici,2 o 3 volte a settimana,sempre in pianura (vivo a fiumicino mare)x 2 ore circa,fino ad oggi sto facendo di testa mia,mi piacerebbe seguire un programma.Complimenti x il blog.

  29. Angelogi2
    Angelogi2 dice:

    E’ molto difficile stabilire un metodo preciso di allenamento senza conoscere il soggetto, si possono dare dei preziosi consigli, ed anche questi variano in funzione di tantissimi parametri, età,costituzione,peso,
    forma fisica del momento,abitudini alimentari,passione per lo sport in genere ecc… e prima di cimentarsi in un programma di allenamento sarà necessario stabilire dove si può arrivare sottoponendosi a preziose visite mediche specifiche.
    Troppo spesso ho visto persone (anche giovani)abbandonare tragicamente ogni forma di allenamento.
    Stò leggendo con molta curiosità il vostro libro ”Domina ogni terreno”
    l’ho trovato molto intetressante e utile, anche la parte fotografica mi è piaciuta. buona pedalata – angelogi2

  30. gino
    gino dice:

    Ho 59 anni e pedalo da qualche anno dopo aver subito un grave incidente in bici che mi ha procurato la frattura delle 2 clavicole e 7 costole. Esco ca. 3 volte a settimana e cerco di allenarmi per 2/3 ore pedalando a frequenza elevata (95/105) pedalate al min. Ritengo sia il metodo migliore per allenare il cuore alla fatica.

  31. daniele
    daniele dice:

    Ciao,
    io ho 31 anni e vado in bici da quando ne ho 16, prima facevo delle gare, ora esco più per piacere e per tenermi in forma, soprattutto nel periodo aprile-novembre, e di inverno quando il tempo lo permette.
    Di solito esco il venerdì e la domenica per dei giri lunghi, da un mese però ho preso un rullo, ma sinceramente mi piacerebbe conoscere un buon metodo di allenamento in entrambi i casi per migliorare le mie prestazioni e magari tornare a fare qualche gara(gran fondo) per divertimento!
    Aspetto con impazienza il frutto del vostro lavoro!!

  32. Nicola
    Nicola dice:

    Pratico da circa 4 anni e affianco alle due ore a settimana con attività in piscina, Circuito Aquafit le uscite quando posso. Sarebbe interessante riuscire ad avere un metodo da far crescere in base agli obbiettivi, seguire un programma come in una qualsiasi attività seguita da un istruttore, diventare istruttori di se stessi. Complimenti

  33. P.Boccardini
    P.Boccardini dice:

    Buongiorno,
    purtroppo io ho rotto un femore e quando potrò ricominciare dovrò fare un allenamento molto progressivo.
    Prima di farmi male eseguivo due uscite serali di martedì e giovedì su percorso fisso di 32,4 km. con 7 salite e con ripetute e parte del giro da ripetersi 2 volte.
    Il giro fisso lo facevo sempre sotto cronometro per verificare intertempi e tempi finali, poi alla Domenica uscita di gruppo su percorsi variabili e con antagonismo di gruppo e di singolo.
    Così ci si diverte e si migliora la performance.
    P.Boccardini

  34. Vincenzo
    Vincenzo dice:

    Ciao trovo interessante il lavoro che state facendo io ho 19 anni è da un anno che vado in mtb e domenica ho fatto la mia prima xc, mi piacerebbe seguire un programma e non andare a consigli presi qua e là, good job!

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] partiti dal sondaggio in cui è emerso che quasi l'80% dei biker non ha mai seguito un programma di […]

  2. […] Nell'articolo di due giorni fa vi abbiamo dato qualche anticipazione sulla rinnovata edizione di Total Training System, il nostro programma di allenamento che già lo scorso anno ha avuto un grande successo ma che adesso si sta trasformando in qualcosa di davvero innovativo e diverso da quanto visto finora. […]

I commenti sono chiusi.