Dolomiti Superbike: la maratona leggendaria

Dolomiti Superbike: introduzione

Rieccoci per il ventesimo anniversario della gara più leggendaria tra le alpi. La prima edizione è datata 1995, il top per ogni appassionato alla ricerca di una sfida estrema.

Una leggenda lunga 113 km tra l’immensa natura delle Dolomiti, attraversando Villabassa, Dobbiaco, Prato Drava, Versciacco, Monte Elmo, Sesto, Monte Baranci, San candidio, Carbonin, Prato Piazza, Braies e rientro a Villabassa. Ovviamente per i biker meno allenati ma che vorrebbero comunque vivere questo spettacolo ciclistico è possibile intraprendere una sfida più leggere, 60 km. E di certo non manca il divertimento anche per i più piccoli, i quali potranno affrontare il Junior-Trophy.

Dolomiti Superbike: la storia

Storia Sellaronda HeroTutto ebbe inizio al 9 luglio del 1995 alle ore otto, dopo lo sparo la prima edizione della maratona ebbe inizio. Erano preseti 650 biker, più della metà dei quali partecipava alla sfida più lunga che, allora, rappresentava una modesta distanza di 105 km. La rimanenza invece affrontava la gara di 50 km.

Questa prima edizione fu considerata fondamenta per quelle a seguire, con le quali crebbero anche il numero di partecipanti. Infatti la Südtirol Dolomiti Superbike conta uno dei più alti numeri di iscritti tra le maraton di mtb in Europa.

I numerosi volontari collaborano per salvaguardiare l’ambiente, infatti è possibile dissetarsi e sfamarsi solo negli appositi ristori presenti lungo il percorso; “sporcare” il paesaggio con qualsiasi tipo di rifiuto comporta la squalifica dalla gara; inoltre è vietato abbandonare il normale percorso della gara.

Quando si svolge la Dolomiti Superbike

Data Sellaronda Hero

Sabato 9 Luglio 2016

 

 

 

Caratteristiche dei percorsi previsti per la Dolomiti Superbike

Percorsi Sellaronda Hero

Alla gara possono iscriversi singoli atleti, squadre e bambini/ragazzi, i quali seconda della propria forza fisica possono affrontare due percorsi, uno più lungo e uno più breve. Mentre i bambini avranno un percorso a loro dedicato.

Percorso lungo: il percorso totale è lungo 113 km con un dislivello in discesa di 3357 m e ugual distanza in salita. Esso prevede un 4% di asfalto e un 70% di sterrato con 4 km tra boschi e prati.

Percorso breve: questo secondo percorso è lungo 60 km con un dislivello di 1785 m, 2 km di asfalto, 40 km di sterrato e circa 20 km tra boschi e prati.

Junior Trophy: questo evento dedicato ai bambini si svolgerà la Domenica del 12 Luglio 2015. Per permettere anche ai più piccoli di sentirsi da subito dei “piccoli grandi rider”.

Le iscrizioni partiranno dal primo giorno di agosto, possibili solo tramite DATASPORT.

Dolomiti Superbike: dove alloggiare

Vicino all’area di partenza della gara in Alta Pusteria vi sono numerose soluzioni per passare sogni tranquilli pre-gara e ovviamente per recuperare le forze nel post-gara. Ovviamente prima si prenota maggiori saranno i comfort, sicuramente anche economici.

Cosa vedere nei pressi della Dolomiti Superbike

Da Vedere

La Alta Pusteria è una delle mete più frequentata dell’Alto Adige soprattutto da chi ama sport come mountain bike, arrampicata e lunghe escursioni in alta montagna. Le Dolomiti e le vaste foreste incantano i loro visitatori e i numerosi paesini presenti sono molto ospitali nei quali è possibile acquistare gadget o regali tipici per amici e parenti.

Dolomiti Superbike: area Expo

Prodotti tipici Val Gardena

Un grandde evento ci aspetta nell’area Epo di Villabassa, centro di ritrovo della spettacolare gara a due ruote. Ma non solo, ebbene si, i più famosi prodotti tipici o le più esclusive novità saranno presentate proprio durante il weekend della gara. Bar e ristoranti invitano i biker e le loro famiglie a degustare aperitivi e digestivi, prima di andare a divertirsi al party serale accompagnato da numerosi concerti.

E non finisce qui. Infatti a fine gara, sempre nell’Area Expo, avrà luogo un pasta party.

 Dolomiti Superbike: categorie e premi

La gara si divide in 44 categorie, le quali si differenziano per: sesso, data di nascita, ciclisti con licenza (Master) e ciclisti privi di licenza (Hobby).

Premi. A parer mio arrivare in fondo ad una gara, soprattutto di questa categoria, è già di per sè un premio, ma ricevere qualcosa è pir sempre piacevole. Ad essere premiati, come ogni anno, saranno i primi 15 masche e le prime 10 femmine con un ingente somma di denaro.

Inoltre sono previste ulteriori premiazioni per tre Gran Premi della MOntagna, e il Premio Sprint.

I nostri piccoli consigli che possiamo darvi sono come sempre di non lasciar incustodite le vostre bike.

Auguriamo a tutti un Buon Divertimento. E per qualsiasi altra maggiore info mandiamo al link ufficiale della Dolomiti Superbike.

http://www.dolomitisuperbike.com/it/home.html

Alla prossima maraton.

The following two tabs change content below.

Nicolò Minetti

3 commenti
  1. Roberto
    Roberto dice:

    Ciao Michele, questa non l’ho mai fatta ma penso e spero di metterla nel mio calendario per l’anno prossimo. Penso sia una di quegli eventi a cui ogni biker debba partecipare almeno una volta… A presto….

I commenti sono chiusi.